Fallimento e società di comodo

L’Agenzia delle entrate con la circolare n. 14 del 15.03.2007 ha escluso che le società dichiarate fallite possano essere qualificate come società di comodo, escludendo definitivamente la paventata necesstià che i curatori presentassero istanze di interpello. La circoalre infatti chiarisce che “Al pari dei soggetti in amministrazione straordinaria, esclusi espressamente dall’ambito di applicazione della disciplina […]