FATTURE RITENUTE SOGGETTIVAMENTE INESISTENTI ED EFFETTIVO DEBITO IVA ANCHE ALLA LUCE DELLE RECENTI PRONUNCE DELLA CORTE UE.

Annotiamo una sentenza della Commissione tributaria provinciale di Frosinone in materia di fatturazione soggettivamente inesistenti.

Share
0

Articoli correlati

Il risarcimento della perdita di chance non è tassabile

In tema di imposte sui redditi, le somme percepite dal contribuente a titolo risarcitorio sono soggette ad imposizione soltanto se risultino destinate a reintegrare un danno concretatosi nella mancata percezione…
Continua

La responsabilità del direttivo delle associazioni sportive

I soggetti che agiscono in nome e per conto delle associazioni non riconosciute sono chiamati a rispondere solidalmente con le stesse se, in forza del ruolo rivestito, abbiano diretto la…
Continua

la Cassazione sull’art. 12 comma 7 dello Statuto del contribuente

La V sezione della Cassazione con la sentenza del 15.01.2019 num. 701 fissa i seguenti principi di diritto: 1) l'art. 12, comma 7, della legge n. 212 del 2000 pre- vede,…
Continua