Sottoscritto un protocollo di intesa tra CNF e Corte di Cassazione per la redazione del ricorso per Cassazione

Il Primo Presidente della Corte di Cassazione, Giorgio Santacroce, e il Presidente del Consiglio Nazionale Forense, Andrea Mascherin, nella convinzione che i tempi siano maturi per una comune presa d’atto, hanno stipulato giovedì 17 dicembre 2015 due Protocolli, uno per la materia civile e tributaria uno per la materia penale, con l’obiettivo di favorire la chiarezza e la sinteticità degli atti processuali e di formulare raccomandazioni per la redazione dei ricorsi funzionale a facilitarne la lettura e la comprensione da un lato e a dare maggiori certezze agli avvocati circa l’ ammissibilità degli stessi dall’altro. L’auspicio è che il giudizio di legittimità sia reso più veloce ed efficace. Publichiamo quello in materia tributaria.

Share
0

File allegati

Articoli correlati

Il risarcimento della perdita di chance non è tassabile

In tema di imposte sui redditi, le somme percepite dal contribuente a titolo risarcitorio sono soggette ad imposizione soltanto se risultino destinate a reintegrare un danno concretatosi nella mancata percezione…
Continua

La responsabilità del direttivo delle associazioni sportive

I soggetti che agiscono in nome e per conto delle associazioni non riconosciute sono chiamati a rispondere solidalmente con le stesse se, in forza del ruolo rivestito, abbiano diretto la…
Continua

la Cassazione sull’art. 12 comma 7 dello Statuto del contribuente

La V sezione della Cassazione con la sentenza del 15.01.2019 num. 701 fissa i seguenti principi di diritto: 1) l'art. 12, comma 7, della legge n. 212 del 2000 pre- vede,…
Continua