Diritto tributario

In campo tributario L’attività si suddivide in area giudiziale con assistenza e difesa...
Continua a leggere

Diritto societario

Consulenza in organizzazioni e riorganizzazioni societarie, governance...
Continua a leggere

Diritto commerciale

Lo studio si occupa anche di diritto commerciale in genere, dalla contrattualistica alla...
Continua a leggere

CHI SIAMO

Targa gli Studi Legali dell'anno 2019 Sole 24 Ore
Lo Studio Legale Cacopardo presta assistenza e consulenza nell’ambito giudiziale e stragiudiziale relativamente ad alcune particolari e selezionate aree di attività.
L’originaria area di attività è il diritto tributario che rappresenta ancora il fulcro delle prestazioni rese dallo studio.

In tale ambito l’attività si suddivide in area giudiziale con assistenza e difesa presso le Commissioni tributarie sia provinciali che regionali per i giudizi di merito e presso la Corte di Cassazione per i giudizi di legittimità, ed in area stragiudiziale con una consulenza specifica per operazioni straordinarie ed in pianificazione fiscale nazionale ed internazionale.

Sempre nell’ambito del diritto tributario lo Studio svolge assistenza nel campo del diritto penale tributario e finanziario.

Media

Avvocato Sergio Cacopardo: "Vi racconto i benefici della transazione fiscale"

Esperienza, professionalità e passione sono le qualità che contraddistinguono l'Avvocato Sergio Cacopardo, titolare dell…

Rassegna stampa

Documentazione

La competenza nei contratti di appalto

La competenza nei contratti di appalto

La Corte di Cassazione con sentenza num. 2479 del 4.02.2020 ha affermato che "la giurisprudenza di questa Corte (v., tra le altre, di recente, Cass. n.32958 del 20/12/2018) è ferma…
Contraddittorio preventivo

Contraddittorio preventivo

Il contraddittorio preventivo è obbligatorio solo se espressamente previsto dalla legge per i tributi non armonizzati: nel nostro ordinamento ciò avviene solo in caso di accessi, ispezioni o verifiche presso…
L’Irap e gli studi professionali associati

L’Irap e gli studi professionali associati

Con l’ordinanza n. 9597, depositata il 25 maggio 2020, la Cassazione ha ribadito che per le associazioni professionali l’autonoma organizzazione e quindi l’assoggettamento ad Irap sono presunti. Il contribuente però…